Prima di aiutare chi è lontano, aiuta chi è vicino a te

LE MIE PAURE E LE MIE SENSAZIONI...

Possono essere uguali per tutti, ed ognuno di noi risponde in modo diverso, ma voglio che ognuno legga fino in fondo questo post, alla fine ci sarà un risultato sempre positivo, perché mai e poi mai bisogna chinare il capo e sentirsi sconfitti:

Le mie PAURE

    1. Ho paura di morire e non poter dare un futuro a mia moglie e a mia figlia,
    2. Ho paura di morire prima di aver sistemato la maledetta burocrazia militare e civile,
    3. Ho paura di non avere abbastanza disponibilità economica per curarmi, ma a maggior veduta mi preoccupa dovermi curare e togliere i soldi alla mia famiglia, ma fino a quando avrò aria nei polmoni non mollerò,

ma restano pensieri,
circondati di amici e di persone sincere,
ti daranno il giusto supporto

 

Le mie SOFFERENZE

sono come le vs ma devono restare concetti,
perché ci saranno tempi migliori….

  1. Soffro perché mia moglie mi coccola ed io a volte sono freddo, ma ho mille pensieri che mi turbano la mente,
  2. Soffro perché sono troppo spesso senza forze e questo mi abbatte moralmente, non sono quello che vorrei essere,
  3. Soffro per la caduta dei capelli,
  4. Soffro perché i vestiti mi vanno larghi, non mi piaccio,
  5. Soffro perché non riesco ad andare al supermercato perché ho voglia di mangiare cose che non posso e non potrò mai più assaporare,
  6. Soffro perché non riesco a praticare dello sport, adoravo la bici, le maratone e le mezze, il combattimento corpo a corpo, le immersioni e i lanci,
  7. Soffro perché non riesco a fare delle semplici passeggiate perché i dolori subentrano e in più mi stanco,
  8. Soffro perché i denti mi fanno male e si cariano a causa delle terapie,
  9. Soffro perché il port e' doloroso, ed e già la seconda volta che lo metto e al solo pensiero di fare un’altra operazione per toglierlo tremo al pensiero,
  10. Soffro perché la mia alimentazione e' faticosa perché non ho saliva, sono costretto a mangiare solo cibi molli, e da aprile 2014 devo seguire un’alimentazione vegana e con prodotti biologici,
  11. Soffro e mi sento a disagio perché ho sempre la bottiglia dell'acqua con me per idratare la bocca,
  12. Soffro perché la vista e' calata,
  13. Soffro perché le mani mi tremano e spesso mi cadono gli oggetti dalle mani,
  14. Soffro perché non dormo di notte,
  15. Soffro perché faccio sempre incubi, sogno di uccidere molte persone, e sono incubi sempre ripetitivi,
  16. Soffro perché avrei preferito morire in missione all'estero, e non per oneri ed onori, ma per una morte da operativo, per quello che sono stato per 22 anni sempre con lo zaino e il contigo (baule) pronto a partire, in 24H,
  17. Soffro perché non potrò più andare in missione all'estero, e non potrò più essere quello di prima, e vedere i mie compagni i miei fratelli, prepararsi per partire mi fa molto male, a tal punto da sentire dolori all’addome e al cuore,
  18. Soffro perché non potrò più fare attività operativa,
  19. Soffro per tutte le chance di lavoro che non potrò più avere, e per le esperienze sia in Italia che all’estero che avrei potuto fare, e che purtroppo la malattia non mi darà più la possibilità di fare,
  20. Soffro perché recarsi a mangiare fuori mi mette disagio, nel dare spiegazioni al cameriere ecc.,
  21. Soffro perché non riesco più guidare come una volta, mi stanco e devo chiedere il cambio,
  22. Soffro perché so che senza mia moglie e il suo continuo supporto e assidua assistenza io non potrei più vivere, mi sento una nullità,
  23. Soffro perché non ho più la barba come una volta,
  24. Soffro perché devo fare attenzione a quello che faccio, quello che respiro,

 

Le mie DEMORALIZZAZIONI

  1. Penso spesso alla mia morte e al suicidio e di come potrei sparire per non far soffrire più mia moglie,
  2. Morire a volte potrebbe sembrare una semplice soluzione,
  3. Vedo le mie foto del passato e il mio cuore piange,
  4. Mi infastidisce sentire gli altri quando mi dicono ... Sto male per un po' di febbre !!!! ......... ma se non si conosce la vera sofferenza fisica e morale meglio zittire,
  5. Molti di quelli che mi circondano mi danno fastidio, specialmente quelli che fumano,
  6. Quante volte sogno di svegliarmi da questo incubo, ma purtroppo e' una brutta realtà.
  7. Io, che per 39 anni non ho mai avuto bisogno di nessuno, ho girato il mondo con uno zaino e una bottiglia d’acqua, oggi mi ritrovo ad essere accudito a 360°.
  8. Non ho parole in merito, non riesco a definire il mio stato perché:
  • nessuno potrà mai aiutarmi ad essere quello che ero,
  • nessuno potrà mai darmi quello che avevo,
  • nessuno potrà dirmi quello che è giusto fare,
  • nessuno sarà mai in grado di capire il mio grado di sofferenza,
  • nessuno potrà mai capire quello che si prova ad essere in bilico su un burrone e rischiare di cadere,
  • nessuno sarà mai me !!!!

E tanti hanno il coraggio di dire , MA TI VEDO BENE TUTTO SOMMATO, peccato che quello che si ha dentro non si può trasmettere, ma almeno ho la forza di andare avanti, e fino a quando avrò aria nei polmoni non sarò un fodero, ma una spada, perché per combattere questo nemico silente la forza di volontà è al primo posto.

E fai come me,
abbandona le persone negative e
circondati di AMICI e PERSONE
sincere, positive e sempre sorridenti.
Ti daranno il giusto supporto e non imbarazzarti mai di
fronte a loro chiedi quello che hai bisogno,
e in ogni forma,
vedrai che saranno gioiosi
di porgerti la mano e darti il loro aiuto.

 

IO L’HO FATTO E IL RISULTATO E’STATO
M E R A V I G L I O S O

Grazie amici